La mia estate in Puglia

La mia estate in Puglia, o meglio in Valle d’Itria, è stata una delle più belle di sempre.

Diario di Puglia, prima di tutto e comunque, è un blog, un diario, tanti racconti e mille immagini di quello che amo e quello che amo è mare, natura, trulli, masserie, calce bianca, orecchiette…insomma, Puglia.

La mia estate incredibile ve la racconto in 13 scatti, 13 istantanee delle emozioni che ho provato e cercato di raccontare sul mio blog.

Com’è stata la mia estate in Puglia?

Guardate voi stessi! 😉

estate in puglia

#1. Ho avuto l’onore di conoscere personalmente il Sig. Francesco D’Orazio, dei Frantoi Dorazio, Le immagini valgono più di mille parole, tant’è…ottimo olio pugliese e deliziose bottigliette da collezione in stile mediterraneo.

#2. Fatto una scorpacciata di fichi.

#3. Emozionata dinnanzi ai veri protagonisti di Puglia, i millenari alberi d’ulivo dell’alto Salento.

#4. Imparato a fare le orecchiette.

#5. Visitato e fotografato ogni angolo di Alberobello.

#6. Mangiato piatti di pesce nelle baracche che affollano la costa tra Savelletri di Fasano e Torre Canne (BR).

#7. Percorso, a perdermi, ogni sentiero possibile della Valle d’Itria (ok, un buon 60%).

#8. Trascorso un pomeriggio a Lecce e mangiato un pasticciotto della Pasticceria Alvino.

#9. Scoperto angoli di mediterraneo ad Ostuni.

#10. Vissuto da figlia dei fiori nella rigogliosa campagna Locorotondese.

#11. Fatto scoprire a Mimi the Dog il Canale di Pirro.

#12. Passato i pomodori bio per farne salsa.

#13. Tuffata in acque cristalline a Torre Pozzelle.

…e poi tutto il resto. E adesso arriva l’autunno, la mia stagione del cuore. Ma questa è un’altra storia.

E voi, siete stati in Puglia? E come è stata la vostra estate?

Con amore,

Gaia